Skip to main content
Plasmare il futuro digitale dell'Europa

Elettronica

Micro e nanoelettronica ci portano al mondo in miniatura, dove le grandi cose sono facilitate dai componenti e dai sistemi elettronici più piccoli e intelligenti.

Quando parliamo di microtecnologie, ci riferiamo a quelle in millimetri. Le nanotecnologie ci portano ancora più piccoli, in nanometri: un milionesimo di millimetro, o 1/60.000 la larghezza di un capello umano.

Perché queste piccole cose sono così importanti?

Siamo arrivati a dipendere sempre più da componenti e sistemi elettronici; queste tecnologie e le soluzioni che forniscono sono la base stessa dei nostri dispositivi quotidiani, come telefoni cellulari e computer.

Questo è solo l'inizio

In questo campo stiamo lavorando alle frontiere dell'hardware e del software. Micro e nanoelettronica fanno parte delle principali tecnologie abilitanti (KET). Le KET sono i motori dello sviluppo dei beni digitali. Essi possono aprire nuove importanti possibilità per la crescita e la competitività industriale dell'Europa, creare nuovi posti di lavoro e inaugurare nuovi prodotti e servizi.

Legge europea sui chip

La Commissione ha adottato l'European Chips Act nel febbraio 2022. L'European Chips Act contribuirà a rafforzare l'ecosistema dei semiconduttori nell'UE, garantendo la resilienza delle catene di approvvigionamento e riducendo le dipendenze esterne. Essa svolgerà un ruolo chiave nel garantire che l'UE raggiunga l'obiettivo del decennio digitale di raddoppiare la sua quota di mercato globale nei semiconduttori al 20 %.

Partenariato chiave per le tecnologie digitali

Il Consiglio ha dato il via libera a un' impresa comune europea sulle tecnologie digitali chiave. Ciò comporterà un partenariato tra l'Unione europea, gli Stati membri e/o l'industria. Una volta istituiti, saranno lanciati nuovi inviti a presentare proposte per selezionare e finanziare progetti di ricerca e innovazione in funzione dei rispettivi obiettivi. 

Il partenariato chiave per le tecnologie digitali si concentrerà sui componenti elettronici. Ciò include la progettazione, la fabbricazione di tali componenti e la loro integrazione nei sistemi. Esso mira a sostenere la trasformazione digitale dell'economia e della società e a contribuire ai progressi verso il Green Deal europeo. Sosterrà inoltre la ricerca e l'innovazione per i microprocessori di nuova generazione, aumentando la competitività e la sovranità tecnologica dell'Europa in questo settore.

 

Ultime notizie

DIGIBYTE |
L'Europa si impegna all'innovazione dei semiconduttori con nuove strutture di test

Oggi, il consiglio delle autorità pubbliche dell'impresa comune Chips ha selezionato i consorzi che attueranno quattro linee pilota per la tecnologia dei semiconduttori. Si tratta di un passo importante nell'attuazione della legge europea sui chip, in particolare per la sua iniziativa Chips for Europe.

Contenuti correlati

Quadro generale

Calcolo avanzato

Gli investimenti dell'UE nel calcolo ad alte prestazioni e nelle relative tecnologie consentiranno all'Europa di assumere un ruolo guida nel supercalcolo durante il decennio digitale.

Per ulteriori approfondimenti

Legge europea sui chip

L'atto europeo sui chip rafforzerà la sovranità tecnologica, la competitività e la resilienza dell'Europa e contribuirà alla transizione digitale e verde.

Vedere anche

Destinazione Terra

Destination Earth (DestinE), un'iniziativa faro della Commissione europea a sostegno della trasformazione verde.

Fotoricettore

Siamo sull'orlo di una nuova era della fotonica e la Commissione europea sta lavorando per garantire ai cittadini e alle imprese di godere appieno dei vantaggi di questa tecnologia.

Quantistica

Per sbloccare il potere trasformativo dei quanti, l'UE deve sviluppare un ecosistema quantistico europeo a pieno titolo che si basi sulla sua tradizione di eccellenza nella ricerca quantistica.

Calcolo ad alte prestazioni

Il calcolo ad alte prestazioni si riferisce a sistemi di calcolo con potenza computazionale estremamente elevata che sono in grado di risolvere problemi estremamente complessi ed esigenti.