Skip to main content
Plasmare il futuro digitale dell'Europa
Event report | Pubblicazione

"Forum europeo dei mezzi di informazione: trasformazione industriale "in sintesi

Il 29 novembre 2021 la Commissione ha organizzato la seconda edizione dell'European News Media Forum, concentrandosi sulla trasformazione industriale del settore.

L'evento ha incluso 7 sessioni tematiche che hanno rispecchiato temi chiave per la resilienza e la trasformazione dell'industria, quali nuovi modelli imprenditoriali e di reddito, nuovi modi per coinvolgere il pubblico, diversità, convergenza dei media, nuovi formati e partenariati. 

Un gruppo diversificato di alti dirigenti europei dei media provenienti dai settori radiofonico, stampa, televisivo e multimediale si è unito a tutta Europa e al di fuori di essa. Intervengono anche lacommissaria per il Mercato interno Thierry Breton, la vicepresidente della Commissione europea responsabile per i Valori e la trasparenza Věra Jourová e l'on. Dace Melbārde. 

Gli scambi hanno sottolineato l'interesse delle organizzazioni mediatiche europee a innovare, a unire gli sforzi e a collaborare per mantenere il pubblico e le entrate. Oltre 500 persone hanno aderito sia a Bruxelles che online per seguire le sessioni, scambiare con gli oratori e condividere le loro opinioni. 

È possibile consultare il programma qui, leggere la nostra relazione esaustiva qui e recuperare le discussioni nei video riportati qui di seguito.

Guarda il forum

Sessione di apertura

18 mesi dopo la pandemia, il panorama mediatico sta cambiando. Qual è la nostra posizione sul consumo dei mezzi di informazione? Quali sono le principali tendenze che caratterizzano questo periodo e quali sono le opportunità per il futuro?

Sessione 1: Innovazioni per generare entrate 

Nel contesto del calo delle entrate, è di fondamentale importanza costruire nuovi e forti modelli imprenditoriali. Quali sono le ultime innovazioni? Quali saranno le entrate pubblicitarie?

Sessione 2: Costruire un modello sostenibile e indipendente 

Le organizzazioni dei media devono sviluppare nuove strategie per conseguire l'indipendenza finanziaria. Che cosa racconta oggi un settore dei media indipendente? Come trovare un modello sostenibile in tempi di crisi?

Sessione 3: Coinvolgere le comunità 

Nel contesto di una maggiore concorrenza, molte organizzazioni del settore dei media stanno adattando e reinventando il loro rapporto con il pubblico al fine di conservarli e di offrire loro contenuti di qualità che parlano loro. Quali sono i loro nuovi approcci?

Sessione 4: Notizie che parlano a tutti i tipi di pubblico 

Di fronte alla crescente domanda di maggiore inclusività, le organizzazioni dei media stanno diventando più consapevoli della loro responsabilità e del loro impatto. In che modo affrontano la diversità? Come si inserisce nei loro modelli aziendali?

Sessione 5: Convergenza e fiducia dei media

La convergenza online dei media e dei contenuti nonché l'interconnessione dei dispositivi sono sicuramente tendenze. Come si adattano i gruppi e gli attori dei media? In che modo garantiscono che le persone possano fidarsi dei contenuti condivisi online?

Sessione 6: Sviluppo di nuovi formati 

I cittadini si rivolgono sempre più spesso a formati online più visivi e interattivi, e nella maggior parte dei casi attraverso piattaforme di nuova aggregazione. In che modo le organizzazioni dei mezzi di informazione si adattano a questa nuova domanda? 

Sessione 7: Partenariati e pluralismo dei media 

Una varietà di partenariati e modelli di finanziamento possono offrire approcci all'innovazione e sostenere l'indipendenza delle organizzazioni dei mezzi di informazione. A quali imprese possono rivolgersi gli organi di informazione?

Progetti di vetrina

Questi progetti rappresentano gli sforzi dei media europei per rafforzare il settore. È in corso uno studio orizzontale sulla fattibilità di una piattaforma europea di condivisione dei contenuti e un esempio concreto di innovazione e collaborazione nel settore radiofonico.

Sessione finale: Prospettive future 

Il mercato europeo è molto diversificato. Accanto a una tendenza al consolidamento dei media, diversi attori regionali e locali continuano a fornire notizie di qualità alle nostre comunità. Verso quale futuro? Come possiamo conciliare innovazione, consolidamento e pluralità? 

Informazioni generali

La Commissione è impegnata in scambi regolari con l'industria dei mezzi di informazione attraverso l'European News Media Forum (ENMF), con l'obiettivo di lavorare a un'agenda innovativa per i mezzi di informazione che possa aiutare il settore a prosperare nell'economia e nella società digitali. Il dialogo ha avuto inizio nel marzo 2021 con una prima edizione sulla sicurezza dei giornalisti.

Contenuti correlati

Forum europeo dei mezzi di informazione: trasformazione industriale — Relazione di sintesi

Report / Study | 21 January 2022

Il secondo Forum europeo dei mezzi di informazione (ENMF) si è concentrato sulle sfide e le innovazioni delle organizzazioni europee dei mezzi di informazione, esaminando temi chiave per l'industria: flussi di entrate, modelli di business, coinvolgimento delle comunità, diversità, convergenza dei media, nuovi formati e partenariati.