Skip to main content
Plasmare il futuro digitale dell'Europa

Regolamento sui servizi digitali: rendere più sicuro il mondo online

Scopri in che modo il regolamento sui servizi digitali può rendere il mondo online più sicuro e proteggere i tuoi diritti fondamentali.

Ti interessa sapere in che modo l'UE ti protegge online? Le nuove norme introdotte dal regolamento sui servizi digitali sono intese a creare un mondo online più equo e più sicuro.

Sono molti i modi in cui passiamo il tempo a cercare informazioni online: ci colleghiamo con gli amici, navighiamo sui social media o, come tre quarti della popolazione dell'UE, facciamo acquisti online.

Ma quanto puoi fidarti dei commercianti da cui acquisti? Sai perché ti vengono raccomandati determinati prodotti? E che cosa succede se c'è un problema con le tue connessioni online, o se i tuoi contenuti vengono bloccati sui social media senza alcuna spiegazione?

Sono tutte questioni che l'Unione europea sta affrontando per garantire che il mondo digitale sia sicuro ed equo per tutti.

Ecco i 5 modi principali in cui il nuovo regolamento sui servizi digitali renderà il mondo digitale un posto migliore per te.

Ci proteggerà dalle merci pericolose e dai contenuti illegali

Attualmente non esiste un sistema coerente per segnalare contenuti, beni o servizi illegali online. Il regolamento sui servizi digitali renderà più facile segnalare contenuti illegali, come l'incitamento all'odio, o prodotti contraffatti, introducendo sistemi obbligatori di segnalazione di facile utilizzo.

Le piattaforme dovranno trattare le segnalazioni in modo tempestivo e diligente e tenere aggiornato chi le ha presentate. Inoltre, otterrai informazioni chiare sui fornitori di beni o servizi online dai quali acquisti.

Ci aiuterà a combattere il ciberbullismo

Il bullismo e la violenza online sono un problema sempre più grave, sia per i bambini che per gli adulti. Il regolamento sui servizi digitali proteggerà in modo più incisivo le vittime di molestie e bullismo online, anche garantendo che qualsiasi immagine privata condivisa in modo non consensuale e altri contenuti abusivi e illeciti condivisi possano essere segnalati tempestivamente dagli utenti.

Limiterà la pubblicità mirata

Hai mai la sensazione che il tuo telefono ti stia spiando? O che un sito web o un social ti conoscano meglio del tuo migliore amico?  

Il regolamento sui servizi digitali contribuirà a rafforzare la trasparenza della pubblicità, verificando che sia chiaramente identificata come tale e che siano disponibili informazioni su chi pubblica un annuncio e sul motivo per cui lo si sta visualizzando.

Istituirà inoltre un divieto per determinati tipi di pubblicità sulle piattaforme online, ad esempio gli annunci basati su categorie di dati sensibili, tra cui la sessualità, la religione o la razza, e proibirà del tutto la pubblicità mirata destinata ai minori e basata sui loro dati personali. 

Ci aiuterà a comprendere e contestare le decisioni di moderazione dei contenuti

Al momento, se una piattaforma decide di nascondere un tuo post è molto difficile contestare questa decisione. Il regolamento sui servizi digitali ci consentirà di interpellare le piattaforme attraverso un meccanismo di reclamo gratuito e di facile utilizzo.

Condizioni generali semplificate

Quando un sito web o un'app ci chiede di leggere le condizioni generali, di solito ci troviamo di fronte a un testo scritto in caratteri minuscoli che dobbiamo scorrere fino alla fine: questo rende difficile concentrarsi su ciò che stiamo accettando, se mai lo leggiamo davvero.

Il regolamento sui servizi digitali garantirà che le piattaforme online di grandi dimensioni (quelle con oltre 45 milioni di utenti nell'UE) mettano a disposizione sintesi concise e inequivocabili delle loro condizioni generali nella lingua locale dell'UE, in modo che tutti sappiano ciò che stanno accettando.

Naturalmente, questi sono soltanto alcuni dei molti modi in cui il regolamento sui servizi digitali migliorerà la nostra esperienza online. Leggi le nostre pagine per saperne di più su come il regolamento sui servizi digitali creerà un mondo online più sicuro e più equo.

 

Contenuti correlati

Quadro generale

Pacchetto relativo alla legge sui servizi digitali

La legge sui servizi digitali e la legge sui mercati digitali mirano a creare uno spazio digitale più sicuro in cui siano tutelati i diritti fondamentali degli utenti e a creare condizioni di parità per le imprese.

Vedere anche

Comitato europeo per i servizi digitali

Il comitato europeo per i servizi digitali è un gruppo consultivo indipendente istituito dalla legge sui servizi digitali, con effetto dal 17 febbraio 2024.

Coordinatori dei servizi digitali

I coordinatori dei servizi digitali aiutano la Commissione a monitorare e far rispettare gli obblighi previsti dalla legge sui servizi digitali.