Skip to main content
Plasmare il futuro digitale dell'Europa

Attuazione del trattato di Marrakech nel diritto dell'UE

Il Trattato di Marrakech consente alle persone con disabilità di stampa di accedere a più libri e altro materiale stampato in formati accessibili a loro.

    Gruppo di persone sedute in biblioteca a leggere libri, evocando l'accessibilità che il Trattato di Marrakech porta

© iStock by Getty Images - 871461580 Rawpixel

La direttiva e il regolamento per l'attuazione del trattato di Marrakech nel diritto dell'UE sono stati pubblicati nella Gazzetta ufficiale il 20 settembre 2017. Il termine entro il quale gli Stati membri devono recepire la direttiva nel diritto nazionale si è concluso l'11 ottobre 2018. Il regolamento è entrato in vigore il 12 ottobre 2018.

La direttiva

La direttiva relativa a taluni usi consentiti di alcune opere (.pdf) e di altri materiali protetti dal diritto d'autore e dai diritti connessi a beneficio delle persone non vedenti, ipovedenti o altrimenti disabili a stampa stabilisce un'eccezione obbligatoria al diritto d'autore e ai diritti connessi.

Tutte le versioni linguistiche della direttiva sono disponibili in EUR-Lex.

Il regolamento

Il regolamento prevede un'eccezione al diritto d'autore (.pdf) che consente lo scambio transfrontaliero di copie in formato accessibile di determinate opere e materie normalmente protette dal diritto d'autore e dai diritti connessi. Ciò è a beneficio delle persone cieche, ipovedenti o altrimenti disabilitate dalla stampa. Il regolamento consentirà lo scambio transfrontaliero di copie realizzate con l'eccezione tra l'UE e i paesi terzi che sono parti del trattato.

Tutte le versioni linguistiche del regolamento sono disponibili in EUR-Lex.

Elenchi delle entità autorizzate negli Stati membri

A norma dell'articolo 6 della direttiva (UE) 2017/1564, gli Stati membri hanno l'obbligo di fornire alla Commissione le informazioni di contatto che hanno ricevuto da soggetti autorizzati nell'ambito del quadro giuridico della direttiva (UE) 2017/1564 su determinati usi consentiti di determinate opere e altri materiali protetti dal diritto d'autore e dai diritti connessi a beneficio delle persone non vedenti, con disabilità visive o altrimenti disabili a stampa.

Per "entità autorizzata" nel contesto del presente strumento giuridico si intende un'entità autorizzata o riconosciuta da uno Stato membro a fornire istruzione, formazione didattica, lettura adattiva o accesso alle informazioni ai beneficiari senza scopo di lucro. Comprende anche un'istituzione pubblica o un'organizzazione senza scopo di lucro che presta gli stessi servizi ai beneficiari di una delle sue attività primarie, obblighi istituzionali o nell'ambito delle sue missioni di interesse pubblico.

Scarica la tabella dei soggetti autorizzati (.pdf)

Tali informazioni saranno regolarmente aggiornate con ulteriori informazioni ricevute dagli Stati membri.

Ultime notizie

COMUNICATO STAMPA |
Diritto d'autore: La Commissione esorta la Cechia a recepire pienamente le norme dell'UE sul diritto d'autore nel diritto nazionale

La Commissione ha deciso in data odierna di inviare due pareri motivati alla Cechia per la mancata notifica alla Commissione delle misure di recepimento a norma di due direttive, in primo luogo per quanto riguarda il diritto d'autore e i diritti connessi applicabili a determinate trasmissioni online (direttiva (UE) 2019/789) e, in secondo luogo, in merito al diritto d'autore e ai diritti connessi nel mercato unico digitale (direttiva (UE) 2019/790).

ARTICOLO |
La Commissione pubblica un documento di lavoro dei servizi della Commissione che riferisce sulla portabilità transfrontaliera dei servizi di contenuti online

La Commissione ha pubblicato una relazione sull'applicazione del regolamento relativo alla portabilità transfrontaliera dei servizi di contenuti online (regolamento (UE) 2017/1128), sostenuta da uno studio sull'applicazione pratica delle norme in materia di portabilità da parte dei fornitori di servizi di contenuti online (SMART 2019/0024).

Contenuti correlati

Quadro generale

Diritto d'autore

La Commissione europea sta adattando le norme UE sul diritto d'autore ai nuovi comportamenti dei consumatori in un'Europa che valorizza la sua diversità culturale.

Vedere anche

Protezione delle banche dati

Le banche dati nell'Unione europea sono protette dal diritto dell'UE. La direttiva sulla tutela giuridica delle banche di dati è stata adottata nel 1996 ed è stata valutata nel 2018.