Skip to main content
Plasmare il futuro digitale dell'Europa

Programma MEDIA Europa creativa

La sezione MEDIA del programma Europa creativa è destinata a sostenere le industrie cinematografiche e audiovisive europee.

    Banner per 30 anni del programma MEDIA

Cos'è il programma MEDIA Europa creativa?

Europa creativa è il programma dell'UE a sostegno dei settori culturali e creativi. La nuova Europa creativa 2021-2027, con un bilancio di 2,44 miliardi di EUR, investirà in azioni che rafforzino la diversità culturale e rispondano alle esigenze e alle sfide dei settori culturali e creativi. Le sue novità contribuiranno alla ripresa di questi settori, rafforzando i loro sforzi per diventare più digitali, più verdi, più resilienti e più inclusivi.

Il programma è suddiviso in tre diversi filoni: Media, CULTURA e CROSS-SECTORAL.

Nel 2021, il programma MEDIA ha celebrato 30 anni di sostegno ai contenuti audiovisivi europei e ha avviato un nuovo programma per il periodo 2021-2027, che le azioni di sostegno sono suddivise in 4 poli tematici, in base agli obiettivi che perseguono:

  1. contenuto: incoraggiare la collaborazione e l'innovazione nella creazione e produzione di opere di alta qualità.
  2. attività commerciali: promuovere l'innovazione delle imprese, la competitività, la scalabilità e i talenti per rafforzare l'industria europea rispetto ai concorrenti globali.
  3. pubblico: rafforzare l'accessibilità e la visibilità delle opere per il loro potenziale pubblico, attraverso canali di distribuzione e iniziative di sviluppo del pubblico.
  4. termini e condizioni: sostegno alla discussione/scambio politico, studi e relazioni. Promuovere attività di sensibilizzazione.

La sezione MEDIA si concentra su:

  • incoraggiare la cooperazione sia lungo tutta la catena del valore che a livello dell'UE al fine di ampliare le imprese audiovisive e i contenuti europei a livello globale;
  • coltivare i talenti, ovunque provengano, e ampliare la partecipazione e la collaborazione tra i paesi;
  • migliorare la circolazione globale, la promozione e la distribuzione delle opere audiovisive europee, tenendo conto del nuovo ambiente digitale;
  • sostenere l'impegno e lo sviluppo del pubblico di tutte le età, in particolare dei giovani, in tutta Europa e oltre.

Media nel 2022

Ogni anno le commissioni elaborano un programma di lavoro annuale per l'attuazione del programma Europa creativa. Il bilancio per l'Europa creativa 2022 ammonta a 385,6 milioni di EUR, di cui 226,5 milioni di EUR saranno destinati al sottoprogramma MEDIA, con un aumento del 31 % rispetto al 2021.

Con l'obiettivo di aumentare la competitività e il potenziale economico del settore audiovisivo e dei media di informazione, MEDIA è stata rafforzata aggiungendo nuove azioni al suo programma e concentrandosi sull'aumento della cooperazione a livello dell'UE, attraverso il sostegno alle coproduzioni, alle reti strutturate e ai partenariati.

Visualizza il programma di lavoro annuale 2022

2022 Creative Europe MEDIA saranno pubblicati qui

Perché?

La rivoluzione digitale e la crisi COVID-19 hanno rimodellato il settore audiovisivo. Nuove questioni sono sorte come sfide fondamentali, come la protezione della proprietà intellettuale, la garanzia dell'accesso ai finanziamenti in un settore in rapida evoluzione e la corretta distribuzione delle opere.

L'obiettivo di Europa creativa è quello di concentrarsi su iniziative che possono avere un impatto reale sul settore in tutta Europa. Questo impatto può derivare sia dal sostegno di singole opere e iniziative che promuovono nuove competenze nel settore, sia da iniziative a favore della cooperazione internazionale nel settore.

Inoltre, il programma promuove gli sforzi e le migliori pratiche che contribuiscono al conseguimento delle priorità chiave della Commissione europea, quali il Green Deal, l'inclusività e l' equilibrio di genere.

In un momento in cui i musei, i cinema, i siti del patrimonio culturale, i teatri, tutti iniziano a riaprire, desidero ribadire il sostegno della Commissione ai settori culturali e creativi. Con un aumento del bilancio, Europa creativa si adopererà per rafforzare la ripresa dei settori, promuovendo nel contempo l'immensa diversità e la creatività che ci offrono.

Mariya Gabriel, commissaria per l'innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e la gioventù

Dove posso saperne di più?

Ultime notizie

DIGIBYTE |
MEDIA di Europa creativa al 79º Festival internazionale del cinema di Venezia

La 79a edizione del Festival internazionale del cinema di Venezia si svolgerà dal 31 agosto al 10 settembre 2022, con la partecipazione di 9 film sostenuti dall'UE nell'ambito del programma MEDIA di Europa creativa. I media ospiteranno inoltre 3 eventi sul tema "L'Europa in primo piano" presso il ponte di produzione di Venezia.

Contenuti correlati

Quadro generale

Servizi audiovisivi e mediatici

In questi giorni possiamo guardare i nostri programmi preferiti non solo in TV, ma anche online. Questi spettacoli sono soggetti alle regole del mercato unico.

Per ulteriori approfondimenti

Vedere anche

Convergenza dei media

La trasformazione del panorama dei media audiovisivi offre il potenziale per nuove esperienze e opportunità. Ci pone anche molte domande.

Il Forum europeo del cinema

L'European Film Forum è una piattaforma per un dialogo strutturato tra i responsabili politici e le parti interessate nel settore audiovisivo.