Skip to main content
Plasmare il futuro digitale dell'Europa

Iniziativa europea per l'imaging sul cancro

L'iniziativa europea per l'imaging sul cancro sbloccherà il potere dell'imaging e dell'intelligenza artificiale a beneficio dei pazienti oncologici, dei medici e dei ricercatori.

    Banner europeo per l'imaging sul cancro

@EuropeanCommission

L'iniziativa europea per l'imaging sul cancro è una delle iniziative faro del piano europeo di lotta contro il cancro (EBCP). Uno degli obiettivi del piano è sfruttare al massimo il potenziale dei dati e delle tecnologie digitali come l'intelligenza artificiale (IA) o il calcolo ad alte prestazioni (HPC) per combattere il cancro.  

European Commission

European Cancer Imaging Initiative

fix-empty

 

L'obiettivo dell'iniziativa europea per l'imaging sul cancro è promuovere l'innovazione e la diffusione delle tecnologie digitali nel trattamento e nella cura del cancro, al fine di ottenere un processo decisionale clinico più preciso e più rapido, la diagnostica, i trattamenti e la medicina predittiva per i pazienti oncologici

L'iniziativa mostrerà come le immagini mediche possono essere accessibili, utilizzate e messe in comune, garantendo nel contempo un elevato livello di etica, fiducia, sicurezza e protezione dei dati personali nel pieno rispetto dei valori e delle norme dell'UE. Renderà facilmente accessibili ai medici, ai ricercatori e agli innovatori europei grandi quantità di immagini oncologiche e dati clinici collegati, in linea con la strategia europea in materia di dati e sostenendo gli obiettivi dello spazio europeo dei dati sanitari. 

Che cosa sta cercando di realizzare l'iniziativa europea per l'imaging sul cancro? 

Esistono set di dati per l'imaging del cancro per diversi tipi di cancro, ma sono sparsi in molti archivi e centri clinici in Europa e non sono facilmente accessibili a medici, ricercatori e innovatori.  

L'iniziativa europea per l'imaging sul cancro lavorerà per collegare risorse e banche dati a un' infrastruttura aperta, disponibile e di facile utilizzo per tutte le parti interessate. Ciò sarà raggiunto attraverso un approccio integrato progettato con i principali organismi di ricerca, istituzioni e imprese europee. L'infrastruttura sosterrà lo sviluppo e l' analisi comparativa, il test e la sperimentazione di strumenti per la medicina personalizzata, offrendo essenzialmente una spina dorsale per la prossima generazione di diagnosi e trattamenti oncologici.

Come facciamo a farlo?

La pietra angolare dell'iniziativa sarà un' infrastruttura europea federata per i dati sulle immagini del cancro, sviluppata dall' EUropean Federation for CAncer IMages (EUCAIM) project finanziato nell'ambito del programma DIGITAL (18 MIO co-finanziamento UE). Il progetto inizia con 21 siti clinici provenienti da 12 paesi e mira ad avere almeno 30 fornitori di dati distribuiti da 15 paesi entro la fine del progetto. 

 

Il progetto fornirà un hub centrale che collegherà iniziative a livello dell'UE e nazionali, reti ospedaliere e archivi di ricerca con dati sulle immagini del cancro. Medici, ricercatori e innovatori avranno accesso transfrontaliero a un'infrastruttura interoperabile, tutela della privacy e sicura per l' analisi federata e distribuita dei dati di imaging del cancro.  

Sia i tumori comuni che quelli rari saranno inclusi con immagini anonime e annotazioni attraverso questa infrastruttura paneuropea di immagini tumorali e si prevede che saranno disponibili più di 100,000 casi. Almeno 50 algoritmi di intelligenza artificiale, strumenti di intelligenza artificiale e modelli di previsione clinica per i ricercatori all'interno dell'infrastruttura sono previsti per essere implementati entro la fine del progetto. 

EUCAIM si basa sui risultati del lavoro della rete "AI for Health Imaging" (AI4HI) che consiste di 86 istituzioni affiliate provenienti da 20 paesi coinvolti in 5 grandi progetti finanziati dall'UE sui big data e l'intelligenza artificiale nell'imaging del cancro: CHAIMELEON, EuCanImage, ProCAncer-I, Incisive e primage. Questi progetti stanno sviluppando algoritmi di intelligenza artificiale per rilevare il cancro dall'imaging e stanno creando depositi federati per le immagini del cancro.

L'EUCAIM prevede di rendere disponibili i dati relativi alle immagini del cancro allo strumento di sperimentazione e sperimentazione dell'IA per la salute istituito nell'ambito del programma DIGITAL. Il progetto TEF-Health è iniziato nel gennaio 2023. Ciò consentirà alle piccole e medie imprese che hanno sviluppato soluzioni di intelligenza artificiale per la cura del cancro di testarle in ambienti reali. Saranno prese in considerazione anche altre strutture di prova.

I poli europei dell'innovazione digitale nell'ambito del programma DIGITAL sosterranno l'introduzione delle tecnologie pertinenti per l'iniziativa europea per l'imaging sul cancro, ad esempio informando gli innovatori in merito ai requisiti giuridici e alle strutture di prova a loro disposizione. Essi forniranno una gamma di servizi agli utenti e ai fornitori di soluzioni digitali, come i servizi di prova prima degli investimenti, le opportunità di formazione e di networking, nonché l'accesso ai finanziamenti.

Lancio dell'iniziativa europea per l'imaging sul cancro

Un evento ibrido è stato organizzato a Bruxelles il 23 gennaio 2023 per celebrare il lancio dell'iniziativa Cancer Imaging. La registrazione dell'evento e le presentazioni dell'evento sono disponibili sulla pagina web dell'evento.

Sono disponibili il comunicato stampa della Commissione europea, compresi i video messaggi del commissario per il Mercato interno Thierry Breton e della commissaria per la Salute e la sicurezza alimentare Stella Kyriakides.

Il primo prototipo della piattaforma Cancer Image Europe è disponibile

La prima versione dell'infrastruttura digitale è stata fornita dal progetto EUCAIM il 29 settembre 2023. Dispone di un catalogo pubblico di set di dati per l'imaging oncologico provenienti dai repertori di progetti finanziati dall'UE relativi all'intelligenza artificiale per l'imaging sanitario, nonché di uno strumento di ricerca per comprendere le informazioni disponibili presso i siti dei fornitori di dati in tutta l'UE. L'accesso ai dati può essere richiesto ai fornitori di dati in linea con le norme etiche e sulla protezione dei dati applicabili.

Una prima versione delle norme per i fornitori di dati e gli utenti e le procedure operative per la piattaforma Cancer Image Europe sono state pubblicate anche sul sito web del progetto EUCAIM.

Maggiori dettagli sono disponibili nel comunicato stampa.

European Commission

 

Traguardi

  1.  
    Dicembre 2022:
    Avvio dell'iniziativa
     
  2.  
    Gennaio 2023:
    Avvio del progetto EUCAIM
     
     
  3.  
    Settembre 2023:
    Rilascio anticipato del quadro EUCAIM Data Federation con prove preliminari sulla federazione dei dati e l'armonizzazione in almeno un tipo di cancro e in pochi casi d'uso selezionati;  
     
  4.  
    Dicembre 2023:
    Analisi dei requisiti e progettazione dell'infrastruttura EUCAIM completata, meccanismi di collaborazione istituiti; 
     
     
  5.  
    Dicembre 2024:
    Piattaforma EUCAIM convalidata e pienamente popolata di dati; prototipo di piattaforma federata di apprendimento e benchmarking disponibile
     
  6.  
    2025:
    Federazione di nuove banche dati di immagini oncologiche tramite inviti aperti; implementazione di casi di uso clinico
     
  7.  
    Dicembre 2025:
    Rilascio finale della piattaforma EUCAIM, compresa la versione finale di strumenti e servizi per i fornitori di dati e gli utenti della piattaforma
     
  8.  
    2026:
    Pieno funzionamento del repository europeo federato di dati sulle immagini oncologiche
     
  9.  
    2027:
    Espansione
     

 

 

 

 

Ultime notizie

COMUNICATO STAMPA |
La Commissione lancia inviti a investire oltre 176 milioni di EUR in capacità e tecnologie digitali

La Commissione europea ha pubblicato una nuova serie di inviti a presentare proposte nell'ambito dei programmi di lavoro 2023-2024 del programma Europa digitale per rafforzare le capacità digitali in tutta l'UE. Tali inviti sono aperti alle imprese, alle amministrazioni pubbliche e ad altri soggetti degli Stati membri dell'UE, dei paesi EFTA/SEE e dei paesi associati. Il bilancio per questa serie di inviti è superiore a 176 milioni di EUR.

Contenuti correlati

Quadro generale

sanità elettronica

La Commissione europea sta lavorando per fornire ai cittadini l'accesso a servizi digitali sicuri e di alta qualità nel campo della sanità e dell'assistenza.

Vedere anche

Iniziativa europea per i gemelli umani virtuali

L'iniziativa europea dei gemelli umani virtuali è un quadro dell'UE che sostiene l'emergere e l'adozione della prossima generazione di soluzioni di gemelli umani virtuali nel campo della salute e dell'assistenza.

Gestione dei dati sanitari

La Commissione europea ha adottato una comunicazione e un documento di lavoro dei servizi della Commissione sulla trasformazione digitale della sanità e dell'assistenza per promuovere l'azione dell'Unione europea.

esperti di sanità elettronica

La Commissione europea ha creato due gruppi di esperti che si occupano di sanità elettronica: il gruppo delle parti interessate in materia di sanità elettronica e una task force temporanea per la sanità elettronica.

Altro